E’ vietata la riproduzione, parziale o totale, in qualsiasi forma e secondo ogni modalità, dei contenuti di questo blog, senza l’autorizzazione preventiva dell’autore.
Tutte le interviste, gli articoli, e le pubblicazioni artistiche realizzate da Gisela Scerman sono protette dal diritto esclusivo d’autore, e il loro utilizzo è consentito solo citando la fonte e l'autore e/o chiedendo il permesso preventivo dello stesso.

Creative Commons License



News e appuntamenti


x




IN LIBRERIA

03 maggio 2008

Domande della settimana n 2

Eccoci in un'altra domenica, quali saranno le domande che mi hanno stupita - o che mi sono segnata di motori di ricerca che hanno portato a questo bolg questa settimana

Quante copie ha venduto Poalo Nori

Allora, ma che curiosi, che curiosi, interessarsi alle copie vendute di un autore. A volte e garantisco - non lo sa nemmeno l'autore stesso. Ci si basa troppo spesso sulle chiacchiere - rispetto queste domande. Da una parte mi verrebbe da pensare che chi ha cercato una risposta simile sia qualcuno che ha a che fare con l'editoria, ma poi a pensarci bene - uno che ha a che fare con l'editoria - non la cercherebbe su internet una riposta tanta farlocca.
Comunque Paolo Nori (come saprà ben il nostro interessato) da anni pubblica
molto, spesso, e continua pubblicare molto, spesso - e quindi di conseguenza mi vien da rispondere. Tante. Almeno tante di più di quello che cercato questa risposta, che io non conosco, ma mi vien da pensarlo che sarà uno che anche se non è nell'editoria c'e ne avrebbe una mezza intenzione.

Perché è bello essere figa

beh non è che sarebbe nemmeno da spiegare, questo. Rispondo solo con la solita frase "Tira più un pelo di fXXX che un carro di buoi. Socialmenter sappiamo che la donna è identificata con la bellezza, molto più di quanto non la possa essere con tanti altri valori coesistenti, con questa diciamo qualità. Quindi essere "figa" nello stereotipo inteso del termine - corrisponde al suo potere per eccellenza in quanto identificazione - internamente ad una gerarchia di valori, che riguardo la donna in particolar modo...sono questi. Insomma, in poche parole, più sei figa, più hai una sorta di potere, ed avere potere alla fine anche senza esercitarlo, io dico che è una bella cosa. Ditemi il contrario.

Frasi sulle delusione

Vedo che speso arrivano con queste parole. Io non so, adesso me ne invento qualcuna.

- Perché ci deludiamo dell'ovvio? Lo stesso ovvio che applaudiamo poco prima.

- "Ed io che ti credevo"

- Se non eri sincero, era parecchio meglio.

- La delusione? Andare in vacanza e renderti conto che stavi meglio a casa. (risparmiando).

le altre famose

- "Questi giovani d'oggi! Non credono a niente. Noi alla loro età eravamo pieni di delusioni.

Altan

La delusione della maturità segue l'illusione della gioventù

Benjamin Disraeli

I giornali stimolano sempre la curiosità: nessuno ne posa uno senza un sentimento di delusionese; cjxpop

Charles Lamb

È il momento propizio per afferrare una delusione.

Ambrose Gwinnett Bierce

A leggere nel pensiero di certa gente si rischiano solo delusioni.

Roberto Gervaso

5 commenti:

Anonimo ha detto...

cosa volete che sia, signori
è tutto tempo che passa
cosa volete che sia
è un abito che si indossa
cosa vuoi mai che sia
è il tuo tempo che passa
lei alzò un poco la gonna
l'uomo le disse: “vieni, ora”

cosa volete che dica, signori
è tutto tempo che passa
cosa volete che dica
è un abito che si indossa
cosa vuoi mai che sia, bella
è il tuo tempo che passa
il soldato disse: “ho paura”
e lei rispose: “dormi, ora”.

Gisy ha detto...

Fossati, tocca spesso, certe corde.

Anonimo ha detto...

quante copie
si, non può che essere come dici, se pubblica spesso, è anche perchè vende molte copie.

bello essere fxxx
molti dicono:perchè ha il potere di generare...

delusione
tutte carine le frasi.
non sono deluso.


paolo
barbar

Xtiana ha detto...

La prima domanda è curiosa.
La seconda è retorica!

Gisy ha detto...

@ Paolo - Nori di sicuro, se pubblica spesso è anche perché vende, per lo meno piace, sennò gli editori mica stanno a fare gli amiconi.

la delusione è davvero una brutta cosa.

Xtina - 'sti curiosoni, e queste mente acute che navigano il blog