E’ vietata la riproduzione, parziale o totale, in qualsiasi forma e secondo ogni modalità, dei contenuti di questo blog, senza l’autorizzazione preventiva dell’autore.
Tutte le interviste, gli articoli, e le pubblicazioni artistiche realizzate da Gisela Scerman sono protette dal diritto esclusivo d’autore, e il loro utilizzo è consentito solo citando la fonte e l'autore e/o chiedendo il permesso preventivo dello stesso.

Creative Commons License



News e appuntamenti


x




IN LIBRERIA

25 giugno 2007

Fossati ancora

Sarà che poi il mio debole è per circa i soliti a parte qualche folgorante scoperta, ma poi anche "questi soliti" quanto si conoscono veramente? Volevo mettere qualche frase presa dal disco Macramé di Fossati

Eh questa vorrei che fosse una verità e l'unica salvezza...

"Stella benigna nessuno si adatta vivere di paura"

E questo il destino dei grandi amori, che forse sono rimasti tali perché non furono...

Quello che faccio è cercare il tuo amore fino nel cuore delle montagne quello che ho fatto è scordare il tuo amore sotto il peso delle montagne. Il mio mestiere fu cercare il tuo amore fino nel fuoco delle montagne il mio destino scordare il tuo amore sotto il peso delle montagne Il mio mestiere fu cercare il tuo amore fino nel fuoco delle montagne il mio destino scordare ogni amore sotto il peso delle montagne.

Dedicato agli amori sbagliati...

Ho dimenticato ogni piacere e dolore- e mi ricordo infine di voi quando voglio ricordarmene

2 commenti:

Alberto ha detto...

Se mi permetti vorrei fare qualche appunto al tuo ultimo blog...

"Eh questa vorrei che fosse una verità e l'unica salvezza...
Stella benigna nessuno si adatta vivere di paura"

penso che la paura soprattutto nei grandi amori sia normale in quanto arrivi a credere che finalmente hai trovato ciò che hai sempre cercato ed hai paura di perdere tutto all'ultimo momento e questa situazione di incertezza da un lato ti fa vivere "TUTTO D'UN FIATO" ma dall'altro ti può anche distruggere ! Però devo dire che fa parte della vita e certe sensazioni bisogna viverle...non si possono imparare dai libri o dai racconti degli altri e per crescere senvono anche queste esperienze, brutte o belle che siano...

"E questo il destino dei grandi amori, che forse sono rimasti tali perché non furono..."
"Dedicato agli amori sbagliati..."
sinceramente non sono d'accordo nel senso che primo i grandi amori ... perchè devono "rimanere tali perchè non furono" semplicemente sono grandi amori che come tutte le cose belle prima o poi finiscono tutto qui ...l'importante è averli vissuti nel momento della massima passione per poter dire che hai VISSUTO! E sinceramente non esistono amori sbagliati ma amori che ti possono far provare senzazioni bellissime come sensazioni bruttissime che comunque ti lasciano qualcosa dentro per poter andare avanti come persona e crescere.

sperando di non aver rotto i coglioni ... ciao

Gisy ha detto...

Devo dire che per questo post nonmisono impagnata molto...eh he, infatti si vede.

Però riprendendo da quello che tu dici.

NAturalmente il mio modo di intendere "nesuno di adatta a vivere di paura" la estendo oltre il significato amoroso - ma anche in contesti sociali, famigliari, personali. La paura a volte fa danni,poi io lo dico, sono una fifona, ipocondriaca cronica, e questo non mi ha sempre aiutato, ma però a volte mi ha trattenuto dal fare anche cazzate, e asistanza di tempo devo dire, sì ho fattobene ad avere qualche timore...del resto poi si sa sempre quello che si vive, non quello che non si vive... lapaura bisogna sconfiggerla anche perché c'è bisogno di serenità, per me ad esempio - la tranquillità è un sentimentoche sento più importante che la passione, almeno in genere. Come ogni cosa come ognipersona poi ognuno ha la propria vita, ed elabora in base alle proprie esperienze.

In genere i grandi amori, è difficile durino una vita, per esperienza anche di altri parlo...poi come avevo già scritto "ed ora che erano diventati una cosa sola, cosa se ne facevano l'uno dell'altro?". Poi sapere anche cosa si intende per grande amore...

Credo le sensazioni si vivano comunque anche se non si cercano necessariamente, nel bene e nel male...

Non hai rotto affatto.