E’ vietata la riproduzione, parziale o totale, in qualsiasi forma e secondo ogni modalità, dei contenuti di questo blog, senza l’autorizzazione preventiva dell’autore.
Tutte le interviste, gli articoli, e le pubblicazioni artistiche realizzate da Gisela Scerman sono protette dal diritto esclusivo d’autore, e il loro utilizzo è consentito solo citando la fonte e l'autore e/o chiedendo il permesso preventivo dello stesso.

Creative Commons License



News e appuntamenti


x




IN LIBRERIA

03 aprile 2006

L'esorcista su mediaset

Ieri cambiando canale son sfortunatamente piombata in una trasmissione della De Filippi - (lei?) aveva un abbassamento di voce: praticamente una doppiatrice perfetta per Regan la posseduta protagonista dell'esorcista. O per qualsiasi altri demone che si voglia

9 commenti:

Alex ha detto...

Cara Gisy ora che le elezioni che mi hanno tenuto col fiato sospeso si sono finalmente concluse (per il meglio, per fortuna), posso finalmente dedicarmi a questioni più "leggere" anche se molto più divertenti, ammetto che questo post mi intriga abbastanza, mi sono sempre piaciute le gambe e i collant, li trovo molto sexy e sono d'accordo con te, li preferisco alle gambe nude, però con la primavera oltre alle gambe si scoprono anche braccia, seni, pance, ecc. e gli ormoni vanno in subbuglio, quanto ai tacchi a spillo secondo me piacciono tanto perchè sono 1 simbolo fallico, vedere una donna che cammina su dei simboli fallici non può che eccitare, e naturalmente più i tacchi sono lunghi più chi li porta è eccitante da guardare, mi vergogno 1 po' a dirlo ma penso che sia questo il motivo, tu che dici? :-))
Alex.

Gisy ha detto...

Ciao Alex...
non è male questa tua visione "sui tacchi a spillo.." non ci avevo pensato, ma può essere un'idea...
Io invece associo i tacchi a spillo ad un atteggiamento un pò aggressivo e istintivo della sessualità femminile, anche quando "nel complesso" certe scarpe sono indossate da donne "tranquille"; ma ci vedo dietro sempre qualcosa di esplicitamente e un pò aggressivamente erotico...
Credo che infatti spesso piacciano più ai tendenti "slave" che no..
poi c'è il fatto estetico, che i tacchi slanciano le gembe e la forma complessiva del corpo...
E comunque anche la tua tesi si comcluderebbe sul fatto del dominio...cosa più della donna che cammina con i suoi piedi soprai sessi maschili... ;-)
Le elezioni ci hanno ttenuto tutti in sospeso, ora come direbbe Gaber davvero più che mai vien da chiedere cos'è la destra cos'è la sinistra...


;-) g

warzaw ha detto...

Anch'io sono più per la tesi dell'aggressività. I tacchi difatti pongono i piedi in una posizione di continuità longitudinale con il resto della gamba, come punte di una lancia. Loro stessi diventano più fallici che mai!
Certo i collant sono intriganti per vari motivi. Il loro contemporaneo mostrare e nascondere. Accentuano la plasticità della gamba e del piede, lasciando affiorare il colore della pelle sottostante nei punti in cui restano maggiormente tesi (polpacci, calcagni, puntye delle dita), creando un gioco di chiaroscuro molto affascinante. Fanno sudare i piedi e li aiutano a odorare intensamente.
I piedi nudi d'altro canto sono belli quando spuntano al naturale dal fondo dei jeans, magari senza scarpe. Oppure infilati in sandali ma decorati con lo smalto rosso carnoso. O anche al naturale sotto gonne fiorite e svolazzanti tipo primavera di Botticelli. Belli bianchi, quasi trasparenti, che mostrino le vene che ne accarezzano la superficie porcellanata.
Al mare, sulla spiaggia diventano però scontati, banali... ce li hanno tutti e poi diventano inodori.

Eliselle ha detto...

Gambe nude, sandalo gioiello (o comunque sandalo BELLO, anzi no, BELLISSIMO).
Ho fatto un acquisto, a proposito di sandali, che devo troppo farti vedere :D

D'inverno, gli stivali mi piacciono un casino :)

Gisy ha detto...

Fantastici i sandali gioiello ;-)))
ma anche più di Hello kitty?????
Cmq sì a me le donne "da scoprire" mi sembrano più interessanti. sarà sempre per il fatto che uno si immagina meglio...
E di baldaz che fotografa sempre con le ciabatte anni '80 ad incrocio (originali no imitazione naturalmente) cosa dici?

he he

Pieru ha detto...

Ciao,

sinceramente io preferisco le donne con i collant che a gambe nude.
Non amo particolarmente i tacchi a spillo ma un tacco ragionevole slancia le gambe, le rende ancora più belle e tira un po' su il sedere. Sbaglio?

Tacchi a spillo - aggressività ... mi sa che hai ragione

Gisy ha detto...

Anch'io preferisco collant.. le gambe nude solo se perfette...eh sì i tacchi tirano su il culo e slanciano la figura che in proporzione peso diventa più alta e quindi più magra... sì sa...Illusione ottica...

Sì ha a che fare con l'aggressività il tacco, più o meno inconsciamente o consciamente...

nylon+ ha detto...

forza collant! assolutamente e in ogni occasione. Ottimi anche con i sandali aperti, da veri feticisti.
E poi, al di là dell'aggressività - che è vera solo in parte, in ortodossia freudiana - slanciano e arricchiscono la figura (nonché il seedere, come notava pieru).
saluti e carezze

Gisy ha detto...

Sì è vero...infatti a me il nudo anche fotograficamente non dice granché...
Anch'io sono per i collant quelli con la riga poi...

;-)